Festival Caslano blues 2017 – Caslano – Suisse

Festival Caslano blues 2017 – Caslano – Suisse

 14 au 18 juin 2017

Stacie Collins (USA)

Randolph Matthews (GB) /

Angelo “Leadbelly” Rossi Trio (ITA) / Toni Tilotta & Max Dega Band (GER/SVI) / No Lies Trio (ITA) / Cool Cat Charlie Trio (USA/ITA) / Wolf Mail (CAN)

Blas Picòn & The Junk Express (SPA) / / Baton Rouge (ITA) Acoustic Blues Drifter (SVI) / Ladies Got the Blues (SVE) / Drivin’ Mad (SVI) / Ti-X-Project Brass Band (SVI)

Toutes les images sont protégées par les lois internationales sur le copyright et ne peuvent être utilisées, sous quelque forme que ce soit, sans l’autorisation écrite de son auteur.

All images are protected by international copyright laws and may not be used in any form whatsoever without the written permission of the author.


 

Stacie Collins (USA)
Sabato 17 giugno, Piazza Lago (23.00) / Domenica 18 giugno, Piazza Lago (11.30)

Cantante strepitosa ed armonicista indiavolata, Stacie Collins – originaria dell’Ohio, ma da qualche anno trasferitasi a Nashville – porta sul palco tutta la potenza del suo boogie e rock in salsa sudista, con parecchie implicazioni blues e country, il tutto suonato alla velocità della luce con la band del marito e bassista Al Collins.

Ti-X-Project Brass Band (SVI)
Sabato 17 giugno, Piazza Lago (19.30)

Fare buona musica divertendosi e animando piazze e manifestazioni ticinesi: è nata con questa… filosofia, nel 2006, la Ti-X-Project Brass Band, composta da una quarantina di musicisti di tutto il Cantone. Con il suo mix di brani orecchiabili e di sound coinvolgente la TXP animerà il “villagio” di Caslano Blues nella prima parte della serata di sabato.

Drivin’ Mad (SVI)
Venerdì 16 giugno, Piazza Lago (01.00)

Nel sangue e nelle dita “Mad” Mantello si porta da sempre lo stile chitarristico e il blues di Stevie Ray Vaughan. Pur continuando a muoversi nei più svariati contesti musicali, ha capito che era ora di tornare a dedicarsi a questa sua passione, e lo fa con il fidato bassista Federico “Cannonball” Albertoni e con il potente batterista David Cuomo.

Ladies Got the Blues (SVE)
Venerdì 16 giugno, Piazza Lago (21.00)

Arrivano dalla Svezia, queste sette musiciste innamorate del blues, e in particolare del blues al femminile: nei loro concerti ama-no infatti ripercorrere il repertorio delle varie Sister Rosetta Tharpe, Memphis Minnie e Big Mama Thornton. Una cantante, due chitarriste, un’armonicista, una bassista, una tastierista e una batterista: lo show è garantito, e di qualità!

Special Guest (GER)
Giovedì 15 giugno, Acoustic Night

Matthias Weber con la sua chitarra dobro e Stefan Link con l’inseparabile contrabbasso sono due “musicisti di strada” molto attivi e popolari soprattutto ad Amburgo, la loro città. Blues tradizionale, ma anche un po’ di boogie e di rock’n’roll, è quanto proposto alla platea di Caslano da questo trascinante duo acustico germanico chiamato “Special Guest”.

Acoustic Blues Drifter (SVI)
Giovedì 15 giugno, Acoustic Night

Non sono moltissimi, i musicisti blues professionisti “made in Switzerland”, e l’armonicista e cantante Walter Baumgartner è di loro, quotato a livello internazionale anche come sessionman, nonché organizzatore del festival blues di Winterthur. Tra i suoi svariati progetti attuali, spicca questo duo acustico con il rodatissimo chitarrista zurighese Joe Schwach.

Baton Rouge (ITA)
Giovedì 15 giugno, Acoustic Night

È la grande passione per il blues del Delta del Mississippi a “spingere” da ormai vent’anni la voce e la dobro di Mario Bartilucci e la chitarra di Marco Riganti a rivisitare i classici di Willie Dixon, Howlin Wolf, Sleepy John Estes e del mitico Robert Johnson. Blues acustico di qualità, insomma, quello proposto dall’inossidabile duo lombardo.

Blas Picòn & The Junk Express (SPA)
Giovedì 15 giugno, Acoustic Night / Venerdì 16 giugno, Piazza Lago (19.30)

Blues dalla Catalogna: è una delle tante “chicche” di Caslano Blues 2017. Il cantante e armonicista Blas Picòn e il suo Junk Express (Reginald Vilardell alla batteria e Oscar Rabadán alla chitarra) arrivano infatti da Barcellona e portano in scena un rhythm&blues di straordinaria energia. Tocca a loro aprire la serata del venerdì sul palco “piccolo”.

Wolf Mail (CAN)
Giovedì 15 giugno, Acoustic Night / Sabato 17 giugno, Piazza Lago (21.00) / Domenica 18 giugno, Piazza Lago (11.30)

Chitarrista e cantante blues-rock, il 45enne canadese è una delle “star” della quinta edizione di Caslano Blues, dove approda nel bel mezzo del suo ennesimo tour europeo. Nato a Montréal, cresciuto tra Francia e California, Wolf Mail è “on the road” da quando aveva appena 17 anni, e in dote porta anche una decina di album di ottimo blues elettrico.

Cool Cat Charlie Trio (USA/ITA)
Mercoledì 14 giugno, Acoustic Night

Da San Antonio, Texas, a Caslano, dove lo affiancano due grandi bluesmen italiano quali Max Prandi (voce, chitarra e basso) e Vincenzo Tropepe (batteria e chitarra): “Cool Cat” Charlie Cruz è un cantante e Chitarrista – da scoprire e da apprezzare soprattutto quando in mano prende la sua “cigarbox guitar” – il cui blues spazia dal tradizionale al contemporaneo.

No Lies Trio (ITA)
Mercoledì 14 giugno, Acoustic Night

Tra i protagonisti della serata acustica che apre Caslano Blues 2017 è atteso con particolare curiosità questo trio italiano tutto al fem-minile, che mescola black music, soul e blues in chiave essenziale ma certo non priva di groove! Le No Lies sono Rayssa Lissandrello alla voce, Sara Magon alla chitarra e Francesca Morandi al contrabbasso.

Toni Tilotta & Max Dega Band (GER/SVI)
Mercoledì 14 giugno, Acoustic Night / Sabato 17 giugno, Piazza Lago (01.00) / Domenica 18 giugno, Piazza Lago (11.30)

Chitarrista e armonicista di origini italiane e da una vita in Germania, Toni – oltre che “promoter” di varie band di livello internazionale
– fin dagli anni 90 è leader del gruppo blues dei Dakotas. A Caslano affianca il “padrone di casa” Max Dega e la sua band, sia in acustico che per la chiusura del sabato notte e la jam della domenica a mezzogiorno.

Angelo “Leadbelly” Rossi Trio (ITA)
Mercoledì 14 giugno, Acoustic Night

Lombardo DOC, ma con lo spirito infangato nel Mississippi, Angelo “Leadbelly” Rossi è sicuramente uno dei migliori bluesmen acustici italiani. Blues essenziale e coinvolgente, il suo, con il suono vigoroso e dissonante della chitarra e il canto della voce rauca e cavernosa che sgorgano dai woofer come un getto d’acqua bollente.

Randolph Matthews (GB)
Mercoledì 14 giugno, Acoustic Night / Venerdì 16 giugno, Piazza Lago (23.00)

Cantante, compositore, performer, produttore musicale e vero specialista della beatbox, Randolph Matthews ha creato di fatto un nuovo genere musicale, il British Afro Blues. I suoi concerti raggiungono immensi livelli emozionali grazie agli spazi sonori che la sua band riesce a creare, coinvolgendo il pubblico in una scoppiettante danza vocale.