Festival Caslano blues 2018 – Caslano – Suisse

Festival Caslano blues 2018 – Caslano – Suisse

 13 au 17 juin 2018

Northbound Acoustic Blues Band (GB)/ Swamp Dog Millionaires (GB) / Riki Massini & Bonus Track Band (ITA) / Max Dega Acoustic Band (SVI) / Ale Ponti (ITA) / Gambl3ers (SVI) / Henry Blues Duo (ITA) / Demian Band (ARG/SPA) / Angelo Leadbelly Band (ITA) / Hamburg Blues Bandfeat.Maggie Bell & Krissy Matthews (GER/GB) / Marco Lenherr & Groovy Mood (SVI) / James & Black (USA) / Ghalia & Mama`s Boy (BE/USA)

Toutes les images sont protégées par les lois internationales sur le copyright et ne peuvent être utilisées, sous quelque forme que ce soit, sans l’autorisation écrite de son auteur.

All images are protected by international copyright laws and may not be used in any form whatsoever without the written permission of the author.

 

Northbound Acoustic Blues Band (GB)
Mercoledì 13 e giovedì 14 giugno, Acoustic Nights
Due chitarre, voce, armonica e contrabbasso: arriva dall’Inghilterra questo quartetto molto apprezzato e richiesto in Patria per la sua interpretazione “moderna” del Delta Blues tradizionale. Il sound dei Northbound è decisamente particolare e assolutamente acustico: perfetto per un accattivante ritorno alle origini del blues.

Swamp Dog Millionaires (GB)
Mercoledì 13 e giovedì 14 giugno, Acoustic Nights
Sono in quattro anche loro e arrivano dall’Inghilterra anche loro, e più precisamente dal delta del Mersey, il fiume che si getta nel Mare d’Irlanda dalle parti di Liverpool. Quello dei non più giovanissimi ma incontenibili Swamp Dog Millionaires è un trascinante “Louisiana funk blues from the Merseybayou”, come amano definirlo loro stessi.

Riki Massini & Bonus Track Band (ITA)
Mercoledì 13 giugno, Acoustic Night
Attivo fin dal 2001 con i suoi Bonus Track, Riki Massini ha suonato in tutta Europa, affiancando tra collaborazioni e jam tantissimi bluesmen di fama mondiale. Il chitarrista di Biella è inoltre ospite regolare di molti festival organizzati in onore del compianto Rory Gallagher, il suo idolo di sempre. Già ospite a Caslano nel 2016, Riki torna stavolta in versione… più acustica.

Max Dega Acoustic Band (SVI)
Mercoledì 13 giugno, Acoustic Night
Venerdì 15 giugno, Piazza Lago (palco piccolo, 01.00)
Domenica 17 giugno, Piazza Lago (11.30)
Nel piccolo grande mondo del blues ticinese, Max Dega è da un bel po’ di tempo un assoluto punto di riferimento. Il chitarrista luganese – che di Caslano Blues è fin dalla prima edizione direttore artistico – e la sua band propongono un coinvolgente viaggio nel blues e dintorni. Loro “ospite” a Caslano è il chitarrista brianzolo Steve Sonora.

Ale Ponti (ITA)
Mercoledì 13 giugno, Acoustic Night
Cantante e chitarrista fingerstyle di country blues, qualche anno fa il milanese Ale Ponti ha vissuto l’esperienza musicalmente e umanamente impagabile di suonare nei locali e sui marciapiedi di New Orleans, esperienza dalla quale nella primavera del 2015 è nato il suo primo album da solista, “Going back di New Orleans” appunto.

Gambl3ers (SVI)
Giovedì 14 giugno, Acoustic Night
Altra presenza “nostrana” alle serate acustiche di Caslano Blues 2018 è quella garantita dai Gambl3ers. Nato dalla comune passione per il blues, il folk e il rock, il trio composto da Gianluca Croci, Daniele Rizzetto (chitarre e voce) e Carlo Reichlin (basso) ricrea e trasmette atmosfere autentiche e emozioni che arrivano dritte al cuore.

Henry Blues Duo (ITA)
Giovedì 14 giugno, Acoustic Night
Il duo milanese interpreta un sound che va dalle origini del blues al country e al gospel. Quello che fa rivivere sul palco grazie a un chitarrista, Max Pierini, dallo stile molto personale, ed all’armonica di Enrico Penatiche tradisce l’ascolto dei grandi bluesmen, è una musica antica, diretta, ruvida, essenziale e non di rado misteriosa.

Demian Band (ARG/SPA)
Giovedì 14 giugno, Acoustic Night
Venerdì 15 giugno, Piazza Lago (21.00)
Grande energia e spiccata personalità sono gli ingredienti principali dello show di Demian Dominguez, straordinario chitarrista rock-blues argentino ora di base a Barcellona. Al suo attivo molti tour in Europa e negli Stati Uniti, sei CD e collaborazioni con artisti del calibro di Eric Sardinas, Jimmy Vaughan e Roy Rogers.

Angelo Leadbelly Band (ITA)
Venerdì 15 giugno, Piazza Lago (palco piccolo, 19.30)
Lombardo DOC, ma con lo spirito infangato nel Mississippi, Angelo “Leadbelly” Rossi è sicuramente uno dei migliori bluesmen acustici italiani. Blues essenziale e coinvolgente, il suo, con il suono vigoroso e dissonante della chitarra e il canto della voce rauca e cavernosa che sgorgano dai woofer come un getto d’acqua bollente.

Hamburg Blues Bandfeat.Maggie Bell & Krissy Matthews (GER/GB)
Venerdì 15 giugno, Piazza Lago (23.00)
La band di Amburgo, con alla testa il cantante Gert Lange, festeggia i suoi trent’anni con un tour europeo intitolato “Friends for a LIVEtime”. Sul palco di Caslano anche la cantante Maggie Bell, considerata negli anni ’70 la “risposta britannica a Janis Joplin”, come pure Krissy Matthews, giovane e bravissimo chitarrista anglo-norvegese.

Marco Lenherr & Groovy Mood (SVI)
Sabato 16 giugno, Piazza Lago (palco piccolo, 19.30 e 01.00)
Il progetto “The Groovie Mood” del cantante e armonicista luganese Marco Lenherrparte dai blues classici, rivisitati in chiave più moderna, per trovare infine spazio per brani inediti che nascono dall’intreccio delle differenti esperienze musicali di ogni componente della band: Alessandro Merigo alle chitarre, Luca Ceppi al basso e Peo Mazza alla batteria.

James & Black (USA)
Sabato 16 giugno, Piazza Lago (21.00)
Domenica 17 giugno, Piazza Lago (11.30)
Arriva da Austin, Texas, questo dinamico duo composto da Bruce James e Bella Black. Lui, soul-mane pianista, artista immerso nel meglio della tradizione musicale popolare afroamericana. Lei, con la voce potente e profonda strappata al gospel e un eclettico mix di generi musicali tra cui R&B e soul, ti spiazza con la sua classe e la sua passionalità.

Ghalia & Mama`s Boy (BE/USA)
Sabato 16 giugno, Piazza Lago (23.00)
Domenica 17 giugno, Piazza Lago (11.30)
Originaria di Bruxelles e con una passione smodata per il blues, Ghalia Vauthier ha iniziato a cantare nelle strade della sua città natale, per poi “farsi le ossa” oltre oceano. A New Orleans ha incontrato i suoi attuali compagni di avventura,gli scatenati Mama’s Boys, ovvero la band dell’armonicista Johnny Mastro, già ospite due anni fa a Caslano.